Il 5 novembre scorso si è concluso il termine entro cui gli uffici del RUNTS avrebbero dovuto ultimare le verifiche sulle APS e OdV sottoposte alla “trasmigrazione” dai previgenti registri.

Le Associazioni nei cui confronti gli uffici del Runts non abbiano emanato alcun provvedimento risultano iscritte al registro unico nella sezione di provenienza tramite il meccanismo del silenzio assenso dal 7 novembre 2022.

La lista degli enti iscritti al registro senza provvedimento per decorrenza dei termini è consultabile nella sezione specifica del sito del Ministero del Lavoro.

Agli enti iscritti per silenzio assenso sarà  inviata una comunicazione circa l'avvenuta iscrizione: tale comunicazione potrà essere inviata solamente se l’ente ha comunicato in precedenza un indirizzo Pec o mail di riferimento valido. Qualora un ente non avesse comunicato nessun indirizzo di posta elettronica, potrà verificare la propria iscrizione al Runts nel sito del Ministero del Lavoro alla voce "Enti iscritti senza provvedimento"

Gli enti dovranno, successivamente, accedere al Portale RUNTS, procedere all'aggiornamento delle informazioni dell'ENTE e a depositare alcuni documenti quali:

- rendiconti delle raccolte pubbliche occasionali di fondi, svolte nel corso del 2021 in allegato al bilancio /rendiconto 2021.
- rendiconto anno 2021 oppure bilancio sociale 2021 per gli enti obbligati alla redazione di tale documento.

I depositi e gli aggiornamenti dovranno essere effettuati entro 90 giorni dalla data di pubblicazione sul sito ministeriale degli elenchi suddetti.

Qualora gli enti menzionati non depositino i bilanci o non integrino le informazioni entro i 90 giorni, gli uffici del Runts potranno avviare una procedura che prevede l’assegnazione all’ETS di un nuovo termine perentorio per il completamento degli adempimenti e, in caso di mancato adempimento, la successiva cancellazione dal RUNTS.

Il giorno 02dicembre 2022 il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha emesso la nota n. 18655 con la quale risponde a una serie di richiesta di chiarimento in merito aquestioni inerenti la trasmigrazione psenza provvedimento.

Il testo della nota è scaricabile cliccando qui